Teatro Lauro Rossi Macerata

Live 10/3/2016

 

Il live EVOL/VE presentato da APA CEC in collaborazione con ARTEMINGRANTE D’INVERNO

EVOL/VE FM Einheit e Massimo Pupillo

Opening IOIOI

FM Einheit

Cofondatore dell’emblematica band berlinese Einstürzende Neubauten.
Mufti F.M.Einheit (al secolo Franz Strauss)è forse colui che più ha contribuito alla ricerca e successivamente alla caratterizzazione del suono degli
Einstürzende Neubauten.
Ciò grazie agli strumenti,altamente innovativi e quasi sempre metallici,autocostruiti durante i primi 15 anni di percorso della band,sviluppando anche una tecnica percussiva e unica,contributo fondamentaly nella ricerca sonora di generazioni di musicisti industrial/noise.
Sue anche le ambientazioni sonore,nonchè attore protagonista, del capolavoro della cultura cyberpunk del 1984 “Decoder”, dividendo la scena con William Burroughs, Christiana F. e Genesis P-Orridge.
Dal 1990 in parallello al progetto di Blixa & co,sviluppa una folta e varia carriera solista spaziando nelle più varie forme e manifestazioni creative:musica elettronica sperimentale,teatro,sound art,colonne sonore,trasmissioni radiofoniche.
Collabor anche coi maggiori esponenti di musica sperimentale ed elettronica del mondo quali,solo per citarne alcuni:Nina Hagen, Alfred 23 Harth, Phil Minton, Caspar Brötzmann, Jamie Lidell, Andreas Ammer, Pan Sonic, Funkstörung o l’universale disc-jockey radiofonico londinese John Peel.
Dal 98 al 2002 lo vediamo anche impegnato nel progetto,in duo con la cantante danese
Gry Bagøie.
Nel 1999 fonda l’etichetta FM 4.5.1,con la quale ha anche ristampato tutto il corpus dei suoi lavori ormai da anni fuori mercato.

Massimo Pupillo

Attivo come bassista sulla scena undergroun romana sin dall’infanzia.
Membro attivo del rivoluzionario ensemble sperimentale Gronge,un progetto aperto che mescolava free-jazz / noise e arti performative.
Nel 1997 fonda gli ZU,insieme a Luca T. Mai (sax baritono) e Jacopo Battaglia (batteria).
Il gruppo,acclamato persino da John Zorn,ha al suo attivi 15 Album ai quali hanno partecipato nomi del calibro di with Eugene Chadbourne, Mike Patton, Nobukazu Takemura, Dälek, King Buzzo (Melvins).Assolutamente rispettabile anche la loro attività live:gli Zu sono da anni in giro per Europa,Stati Uniti,Asia e Africa.
Nel 2005 è stato iun membro del super-gruppo di folk tradizionale romano Ardecore.
Nel 2007 forma il duo Black Engine insieme al guru dell’elettronica Eraldo Bernocchi (Bill
Laswell, Almamegretta, Mick Harris, Giovanni Lindo Ferretti).
Come solista ha collaborato e collabora con i più impèortanti musicisti di
improv-avant-jazz :Peter Brötzmann,Toshinori Kondo, Ken Vandermark, Mats Gustafsson, Katia Lebeque, Terrie Essels (The Ex), JimO’Rourke, Paal Nilssen-Love, Gianni Gebbia, Lukas Ligeti, Chris Corsano.

IOIOI

è dal 2003 il progetto solista di Cristiana F, improvvisatrice, compositrice, musicista indipendente, sostiene da sempre un percorso di ricerca ed esperienza eclettico, personale e alternativo ai circuiti convenzionali. Negli anni si è esibita in Italia, Europa, California, Cina, Hong Kong, Giappone e Russia, pubblicando diversi lavori sparsi nel mondo, tra cui l’ultimo “Composition VII (100 years after )” un documento live idealmente connesso alla ricerca di W.Kandinskiy, uscito nel novembre del 2015 per la giapponese Analog Path . Nel 2006 è inserita quale unica artista italiana nella raccolta “Women Take Back The Noise” accanto a Cosey Fanni Tutti, Maja Ratkje, Jessica Rylan tra le altre. Nel 2011 partecipa al prestigioso festival di nuova musica “Outsound New Music Summit” a San Francisco su invito della compositrice giapponese Kanoko Nishi. Collabora con alcuni tra i musicisti e artisti più passionali della scena underground internazionale. Il suo set è una meditazione estrema sulla sensorialità evocata attraverso l’improvvisazione con chitarre, oggetti, elettronica e voce, tra noise ed elettroacustica, respiri orientali e musica concreta.

Leave a Reply

Your email address will not be published.Email address is required.